Pomeriggi Formativi

Per venire incontro alla cronica mancanza di tempo, sono stati individuati argomenti che possano essere affrontati in un pomeriggio.
I nostri Pomeriggi Formativi sono Processi Culturali Andragogici, sono lavori formativi sulle PAROLE, pensati per incuriosire e stimolare la ricerca di approfondimento. Le parole hanno bisogno di uno spazio privato per riempirsi di senso e significato.

Nuovi stili, nuove direzioni, nuove storie da raccontare attraverso i nostri Pomeriggi Formativi. Il programma si basa su nuovi strumenti di lettura e di comprensione delle dinamiche che si vivono nel quotidiano.

I Pomeriggi Formativi sono indirizzati alle persone che lavorano nelle organizzazioni e a tutti coloro che sono alla ricerca di un confronto sulle parole quotidiane e sui modelli manageriali di attualità.

Il CICLO DI MANAGEMENT ci obbliga, per diventare professionisti di successo, a PIANIFICARE, ORGANIZZARE, MOTIVARE e CONTROLLARE. Comprendere come si declinano i quattro processi manageriali è il compito dei Pomeriggi Formativi di Architettura Aziendale.
Scarica brochure

Durata e modalità

     Dalle ore 14.30 alle ore 18.30 con coffee break
     Sede: Piazzale Susa 1 Milano

Costo
     Per ricevere informazioni sui costi contattare la segreteria corsi

Iscrizioni

     I Pomeriggi Formativi prevedono un massimo di 8 partecipanti. Sono a numero chiuso previa iscrizione.
     Per l’iscrizione cliccare questo linkdi registrazione

I prossimi eventi saranno:

VALORE DELL’ ASCOLTO

Leggere e ascoltare appartengono alla medesima arte: quella di apprendere
Mortimer Adler

Rabbia: un emozione per il successo
La rabbia serve a renderti efficiente. Questa è la sua funzione per la sopravvivenza. Ecco perché ti è stata data. Se ti rende inefficiente, mollala come una patata bollente. Philip Roth
IL TEMPO: gestirlo per governarlo
Novembre
In corso di pubblicazione
IL CORPO E IL CONFLITTO

Un cervello non è abbastanza simile ad un essere umano
L. Wittgenstein

Competizione e Collaborazione : due valori di professionalità
L'empatia si sarebbe sviluppata perché mettersi nei panni dell'altro per sapere cosa pensa e come reagirebbe costituisce un importante fattore di sopravvivenza in un mondo in cui l'uomo è in continua competizione con gli altri uomini.

Geoffrey Miller
LA VOCE: riconoscerla per potenziarla

Dire! Saper dire! Saper esistere attraverso la voce scritta e l’immagine intellettuale! Tutto questo è quanto vale la vita
Fernando Pessoa