Te@mWebCoach Learning

Chi è stato sospeso su un abisso dovrebbe essere ormai capace di fare l’altalena.Stanisław Jerzy Lec

Confronto e Sostegno alle Persone dalle Persone

Te@mWebCoach Learning

Come gestire l’Impotenza generata dalla crisi

La situazione di Tempo Sospeso che stiamo vivendo a livello globale ci impone di rivedere i nostri ritmi, le nostre priorità e le nostre abitudini.

Questa la nuova sfida!

Lo strumento per attivare nuovi processi di confronto per la ricerca di nuove soluzioni Lean è il
Te@mWebCoach Learning.

Il Team Coach Learning che funziona nelle aule classiche, in questo tempo
di emergenza, diventa Te@mWebCoach Learning e funziona anche con le aule Virtuali.

PresentazioneCosa si ottieneObiettiviContenutiA chi è rivolto
Il perseguimento di una Cultura dell’Emergenza non è una novità per le Aziende. Negli ultimi 20 anni è vivo, nelle organizzazioni, l’impegno a trasformare le forme, i processi ed i modelli. In questo momento di reale emergenza chi era partito per tempo sta reggendo la grande onda d’urto provocata dal Covid – 19 sul mondo; gli altri rischiano di restare indietro in un processo inevitabile ed inarrestabile. Tuttavia, nonostante gli sforzi, i resoconti, oggi, continuano impietosamente a denunciare gli stessi gap riscontrati in passato. Probabilmente a causa di un approccio disfunzionale o miope.

Saper governare il Lean Management diviene un EssentialSkill. Tutti siamo chiamati a Potenziarlo; diversamente da dieci anni fa dove, come Soft Skill, potevamo scegliere se svilupparlo o meno.
Il tempo di apprendimento si riduce e deve trasformarsi, divenire liquido, fruibile, sostenibile. Le forme di somministrazione si modellano alle richieste di cambiamento.

È il tempo dello Smart Training e lo strumento che Architettura Aziendale propone è il Te@mWebCoach Learning.

L’Aula Virtuale diviene una vera palestra di allenamento. I partecipanti sono chiamati ad addestrarsi:

  • sull’Ascolto Attivo, ognuno diventa, nel processo di apprendimento, specchio del collega. Imparando a cogliere, dell’altro, sfumature mai viste; che lo sorprenderanno e, quindi, ne stimoleranno l’ascolto
  • sulla Reale Condivisione, ognuno avrà il proprio spazio di racconto, della propria problematica; sia di sé stesso che dell’altro. Esponendo cosa pensi di aver capito dal racconto del proprio collega, cosa lo abbia convinto e perché farebbe cose diverse;
    suggerendole come risorsa per il collega. Il problema dell’altro diventa il mio problema!
  • sulla Collaborazione e Cooperazione, tutti sperimenteranno il significato del valore di lavorare insieme, di remare tutti verso l’unica direzione: il Governo Efficace dell’Emergenza
  • sulla Ricerca di Soluzioni Creative e Autorevolezza, ognuno è chiamato a proporre la personale soluzione al caso dell’altro. Sentirsi ascoltato, e preso a prestito nella soluzione del collega, è un grande valore di riconoscimento di stima, umano e professionale
  • Attivare una Cultura di Active Learning dell’Emergenza, per creare nuove strategie di ProblemFinding e ProblemSolving
  • Sensibilizzare i valori dell’Interdipendenza, della Solidarietà, della Cooperazione Organizzativa in tutto il management e generare Empowerment Organizzativo
  • Elevare i livelli di Competenza Sociale e di Responsabilità, personale e morale, del singolo e del gruppo in apprendimento, rinforzando il concetto del Se dico, poi lo faccio!
  • Stimolare il Talento Organizzativo facendo emergere più alte potenzialità del management
  • Il Te@mWebCoach Learning si sviluppa su problematiche manageriali reali, portate dai partecipanti al gruppo di lavoro
  • Il Te@mWebCoach Learning allena, per ruoli aziendali, le capacità professionali e personali dei partecipanti nelle aree di emergenza e ne aumenta l’efficacia. Le capacità allenate saranno frutto del lavoro stesso del gruppo che ne predetermina gli ambiti, in libera scelta, costruendo le scenografie e partecipando, in modo attivo, nelle fasi interpretative
  • Unica regola: relazionarsi e confrontarsi su problematiche di Management dell’Emergenza
A tutti coloro che gestiscono gruppi, che hanno responsabilità organizzative, che vivono momenti di cambiamento aziendali e di ruolo ed hanno bisogno di fare un focus sulla gestione aziendale e sulla propria esperienza professionale. Le figure professionali coinvolte sono responsabili, manager di linea e di staff, quadri, capi settore, capi divisione e area manager, assistenti di direzione, assistenti del personale capi progetto/project leader che desiderano sviluppare e consolidare le proprie capacità manageriali.